Servizi Comune di Corno di Rosazzo

Gestore della raccolta e trasporto dei rifiuti:

A&T 2000 S.p.A.

 

Gestore delle tariffe e rapporti con gli utenti:

A&T 2000 S.p.A.

 

Gestore dello spazzamento e del lavaggio delle strade:

A&T 2000 S.p.A.

Per l’invio di reclami sull’attività di raccolta trasporto, di spazzamento e lavaggio delle strade e di gestione delle tariffe:

si prega di scrivere ad A&T 2000 tramite la casella PEC aet2000@pec.it
o all’indirizzo di posta elettronica info@aet2000.it
o per posta a A&T 2000 S.p.A., Via Cristoforo Colombo 210, Pasian di Prato (UD) utilizzando e compilando l’apposito modulo reclami A&T 2000.

 

Per la raccolta e trasporto dei rifiuti e per lo spazzamento e il lavaggio delle strade – UFFICIO TECNICO:

Per la gestione delle tariffe – UFFICIO TARIFFA:

  • numero verde 800 008310
    (attivo lunedì, martedì e giovedì dalle 9.00 alle 13.00 e dalle 14.30 alle 16.30; il mercoledì ed il venerdì dalle 9.00 alle 13.00)
  • e-mail: tia@aet2000.it
  • PEC aet2000@pec.it
  • sportello fisico per l’assistenza all’utenza presso il Municipio di Corno di Rosazzo, operativo il lunedì dalle 14.00 alle 17.00, accessibile previa prenotazione al numero verde 800 008310

Nel Comune di Corno di Rosazzo la raccolta dei rifiuti avviene con modalità porta a porta:

RIFIUTOCOME CONFERIREQUANDO VA ESPOSTOGIORNI E FREQUENZA DI RACCOLTAORARI DI RACCOLTA

ORGANICO UMIDO

Organico Umido

Nel bidoncino o nel contenitore marrone (utilizzando esclusivamente sacchetti biocompostabili o di carta)la sera prima del giorno di raccolta, dalle ore 20.00* alle ore 24.00due volte a settimana MARTEDÌ e VENERDÌdalle ore 2.00

VETRO

Vetro

Nel bidoncino o nel contenitore verdedalle ore 20.00* della sera prima alle ore 6.00 del giorno di raccoltaogni due settimane il GIOVEDÌ
(solo per bar, ristoranti e simili: ogni settimana)
dalle ore 6.00

CARTA E CARTONE

Carta e Cartone

Nel bidoncino o nel contenitore giallodalle ore 20.00* della sera prima alle ore 6.00 del giorno di raccoltaogni due settimane il GIOVEDÌdalle ore 6.00

IMBALLAGGI IN PLASTICA E LATTINE

Imballaggi in plastica e lattine

nel sacchetto azzurro o in qualsiasi sacchetto in plastica trasparentedalle ore 20.00* della sera prima alle ore 6.00 del giorno di raccoltaogni due settimane il GIOVEDÌdalle ore 6.00

SECCO RESIDUO

Secco residuo

Esclusivamente nei sacchetti gialli/rossi forniti da A&T 2000la sera prima del giorno di raccolta, dalle ore 20.00* alle ore 24.00una volta a settimana il VENERDÌdalle ore 2.00

*dalle ore 17.00 per le utenze non domestiche (aziende, scuole, istituzioni, ecc.)

Le utenze non domestiche con produzioni medio-grandi di rifiuti possono chiedere l’assegnazione di appositi contenitori utilizzando il modulo scaricabile dalla Modulistica della sezione “TARIFFA RIFIUTI”.

Calendario di raccolta con l’indicazione dei recuperi festività:

Calendario di raccolta 2020

Vie private: per consentire l’accesso dei mezzi della raccolta dei rifiuti nelle vie private è necessario far pervenire all’Ufficio Tecnico di A&T 2000 l’apposita autorizzazione:
Pdf Modulo autorizzazione accesso vie private

Altri servizi di raccolta stradale

  • Raccolta farmaci scaduti: negli appositi contenitori posizionati sul territorio comunale.

Servizi su richiesta dell’utente

Servizio integrativo di raccolta domiciliare di pannolini, pannoloni, traverse salvaletto, presidi sanitari. Il servizio prevede un canone annuo.

Per informazioni: Istruzioni raccolta domiciliare PANNOLINI

Per attivare il servizio: utilizzare l’apposito modulo scaricabile dalla Modulistica della sezione “TARIFFA RIFIUTI”, da consegnare o inviare all’Ufficio Tariffa.

Ritiro a domicilio di grandi quantitativi di verde, ingombranti e altri rifiuti di grandi dimensioni (elettrodomestici RAEE dei gruppi 1, 2 e 3 es. lavatrici, frigoriferi, congelatori, tv e monitor di grandi dimensioni; mobili e suppellettili in legno e metallo). Il servizio è a pagamento.

Per informazioni sulle modalità e le tariffe del servizio e per attivarlo utilizzare i seguenti moduli, da inviare all’Ufficio Tecnico:

Servizio di ausilio al conferimento: trasferimento di rifiuti di grandi dimensioni (ingombranti, legno, metalli, RAEE) dall’abitazione dell’utente al centro di raccolta.
Il servizio è a pagamento.

Per informazioni sulle modalità e le tariffe del servizio e per attivarlo utilizzare il seguente modulo, da inviare all’Ufficio Tecnico: Servizio di ausilio al conferimento

Prossime date del servizio: 10 luglio – 14 agosto – 11 settembre – 9 ottobre 2020.

Ritiro sacchetti

I sacchetti per la raccolta differenziata dei rifiuti possono essere ritirati esclusivamente presso il centro di raccolta. Nulla è dovuto al momento del ritiro: l’eventuale addebito avviene direttamente in fattura.

I sacchi possono essere ritirati in qualsiasi momento e periodo dell’anno, secondo le necessità dell’utente, durante l’orario di apertura del centro di raccolta, utilizzando la tessera sanitaria o l’apposito tesserino rilasciato alle utenze non domestiche. Il ritiro può avvenire anche con delega. I sacchi ritirati possono essere usati anche per gli anni successivi.

ATTENZIONE: La fornitura annuale può essere ritirata già a partire dal mese di dicembre dell’anno precedente. I sacchi ritirati a dicembre saranno addebitati come fornitura dell’anno successivo.

Istruzioni per il corretto conferimento dei rifiuti

Visita la pagina Dove lo metto 

Materiali informativi:

ATTENZIONE: i rifiuti non assimilati agli urbani e quelli provenienti da attività edilizia ed agricola vanno smaltiti a cura del produttore e non possono essere conferiti al sistema di raccolta dei rifiuti urbani, né tramite la raccolta porta a porta né presso il centro di raccolta.

Centro di raccolta

Indirizzo: Corno di Rosazzo, via Primo  Maggio 38

Orari di apertura:

Mercoledì: 10.00 – 13.00
Sabato: 10.00 – 13.00

Rifiuti conferibili

  • Abiti usati
  • Batterie al piombo
  • Bombolette spray
  • Cartucce e toner esauriti
  • Farmaci scaduti
  • Inerti (servizio soggetto a pesatura e attribuzione in tariffa)
  • Imballaggi vuoti di sostanze pericolose
  • Ingombranti (servizio soggetto a pesatura e attribuzione in tariffa)
  • Lastre di vetro
  • Legno
  • Oli alimentari esausti
  • Olio minerale
  • Pile scariche
  • Plastiche dure
  • R.A.E.E. (apparecchiature elettriche ed elettroniche)
  • Rifiuti metallici
  • Verde (servizio soggetto a pesatura e attribuzione in tariffa)
  • Vernici pericolose (servizio soggetto a pesatura e attribuzione in tariffa)
  • Vetro

Altri servizi disponibili presso il centro di raccolta

  • distribuzione sacchetti per la raccolta differenziata

PER ACCEDERE: è necessario presentare la tessera sanitaria (utenze domestiche) o l’apposito tesserino rilasciato dal gestore (utenze non domestiche).

Moduli di delega

Regole di calcolo della tariffa 

UTENZE DOMESTICHE

VARIABILI SU CUI SI BASA IL CALCOLO DELLA TARIFFA
QUOTA FISSA per le unità abitative – Componente fissa per fruizione servizio su fasce dimensionali
QUOTA VARIABILE

In base al numero di occupanti (escluso 1 occupante)

In base alle quantità di rifiuti conferiti:

Secco residuo:

  • Importo corrispondente al numero di sacchetti gialli previsti quale volumetria minima, per un totale annuo di litri 1050, comunque addebitata
  • Importo corrispondente alla volumetria ulteriore di eventuali forniture supplementari di sacchetti gialli richiesti e ritirati dall’utente presso il centro di raccolta

Organico umido:

  • Importo annuo, calcolato in base al numero dei contenitori in dotazione, addebitato agli utenti che utilizzano il servizio di raccolta porta a porta dell’umido e non effettuano il compostaggio domestico
  • Importo relativo ad eventuali forniture aggiuntive di sacchetti biocompostabili richiesti dall’utente oltre la dotazione minima prevista

In base ai servizi usufruiti (attivabili su richiesta dell’utenza):

  • Canone per il servizio di raccolta supplementare di pannolini, pannoloni, traverse salvaletto e presidi sanitari
  • Tariffa per i servizi di ritiro a domicilio di grandi quantitativi di verde, ingombranti e altri rifiuti di grandi dimensioni
  • Conferimento frazione verde in centro di raccolta
  • Conferimento frazione ingombrante in centro di raccolta
  • Conferimento frazione inerti in centro di raccolta
  • Conferimento frazione vernici in centro di raccolta
RIDUZIONI APPLICABILI

Il Regolamento per l’applicazione della tariffa puntuale prevede specifiche riduzioni in caso di:

  • Abitative sfitte o comunque a disposizione
  • Unità abitative occupate il cui nucleo famigliare comprenda un soggetto ricoverato in istituto di cura, centri residenziali per anziani e simili per più di sei mesi continuativi e non abbia trasferito la propria residenza o in caso di trasferimento temporaneo in altro luogo
  • Cittadini pensionati iscritti AIRE

Esenzione diretta della tariffa, con sostituzione, nel pagamento al Gestore, da parte del Comune:

  • Per i locali di residenza occupati da persone assistite economicamente dal Comune in via continuativa e beneficiari di contributo straordinario
  • Per le unità abitative occupate da nuclei famigliari, che siano in condizioni di accertata indigenza con riferimento all’ISEE
  • Per i locali e aree occupati o detenuti da utenze, a favore delle quali il Comune si avvalga della facoltà di prevedere agevolazioni e/o esenzioni sia parziali sia totali
MECCANISMI DI CONGUAGLIO
Nel caso vengano comunicate variazioni che incidono nella determinazione della tariffa, nella prima fattura utile, per l’anno di competenza, viene ricalcolata la posizione stornando quanto errato e precedentemente emesso.
IMPOSTE APPLICABILI
IVA e addizionale regionale

UTENZE NON DOMESTICHE

VARIABILI SU CUI SI BASA IL CALCOLO DELLA TARIFFA
QUOTA FISSA in base alla categoria economica e/o destinazione d’uso, scaglioni dimensionali e alla conseguente potenzialità di produzione dei rifiuti differenziati
QUOTA VARIABILE

In base alle quantità di rifiuti conferiti:

Secco residuo:

  • Importo corrispondente al numero di sacchi rossi previsti quale volumetria minima, per un totale annuo di 1800 litri, comunque addebitata. Per le utenze che, al posto dei sacchi, hanno in dotazione i cassonetti: in base al numero e alla capacità dei cassonetti assegnati
  • Importo corrispondente alla volumetria ulteriore di eventuali forniture supplementari di sacchi rossi richiesti e ritirati dall’utenza presso il centro di raccolta

Organico umido: importo annuo, addebitato alle utenze che producono frazione organica conferita al servizio pubblico, in base al numero e alla capacità dei contenitori in dotazione

In base ai servizi usufruiti (attivabili su richiesta dell’utenza):

  • Contenitore 240 lt. raccolta vetro
  • Contenitore 240 lt. raccolta carta
  • Contenitore 240 lt. + coperchio filtro raccolta umido
  • Contenitore 1100 lt. raccolta carta
RIDUZIONI APPLICABILI

Il Regolamento per l’applicazione della tariffa puntuale prevede specifiche riduzioni in caso di:

  • Attività stagionali ed aree scoperte aggiuntive
  • Attività di agriturismo
  • Rifiuti assimilati agli urbani avviati al recupero prodotti nei locali regolarmente assoggettati a tariffa
  • Produzione promiscua di rifiuti speciale/urbano

Esenzione diretta della tariffa, con sostituzione, nel pagamento al Gestore, da parte del Comune:

  • Per i locali e aree utilizzati dalla organizzazioni non lucrative di utilità sociale (ONLUS)
MECCANISMI DI CONGUAGLIO
Nel caso vengano comunicate variazioni che incidono nella determinazione della tariffa, nella prima fattura utile, per l’anno di competenza, viene ricalcolata la posizione stornando quanto errato e precedentemente emesso.
IMPOSTE APPLICABILI
IVA e addizionale regionale

Per l’accesso alle riduzioni tariffarie accordate agli utenti in stato di disagio economico e sociale: si fa riferimento a quanto previsto dal Regolamento per l’applicazione della tariffa puntuale; per le relative informazioni si prega di contattare l’Ufficio Tariffa

Estremi degli atti di approvazione della tariffa per l’anno in corso: le tariffe per il 2020 non sono ancora state deliberate

Tariffe vigenti: 

Con Deliberazione del Consiglio Comunale n. 45 del 28/12/2018 le tariffe sono state confermate per l’anno 2019.

Scadenze per il pagamento della tariffa riferita all’anno corrente: in aggiornamento

Regolamento per l’applicazione della tariffa di natura corrispettiva: Regolamento per l’ applicazione della tariffa puntuale

Modulistica per comunicare variazioni e richiedere l’applicazione delle riduzioni previste, da inviare o consegnare all’Ufficio Tariffa: 

IMPORTANTE: tutte le variazioni degli elementi che incidono nella determinazione della tariffa devono essere comunicate all’Ufficio Tariffa entro 30 giorni dall’evento, utilizzando l’apposita modulistica.

Per la segnalazione di errori nella determinazione degli importi addebitati e di errori e/o variazioni nei dati relativi all’utente o alle caratteristiche dell’utenza rilevanti ai fini della commisurazione della tariffa: si prega di contattare l’Ufficio Tariffa

Modalità di pagamento ammesse

·   presso gli sportelli bancari presentando il bollettino bancario “Freccia”, pagabile senza commissioni aggiuntive presso gli sportelli di Banca Monte dei Paschi di Siena o con le commissioni d’uso presso qualsiasi altro sportello bancario

·   presso qualsiasi sportello postale presentando il bollettino “BancoPosta”

·   autorizzazione permanente di addebito sul proprio conto corrente (servizio attivo dalla fatturazione successiva)

·   disposizione di bonifico con appoggio c/o Banca Monte dei Paschi di Siena – IT 92 – CIN O – ABI 01030 – CAB 63750 – C/C000001881256

·   giroconto postale con accredito sul conto BancoPosta – IT 24 – CIN C – ABI 07601 – CAB 12300 – C/C 000071293401

ATTENZIONE: i versamenti tramite bonifico e/o giroconto dovranno tassativamente essere completi di causale riportante gli estremi della fattura. La mancanza di tale informazione potrebbe generare inconvenienti collegati all’incasso della fattura stessa.

Informazioni rilevanti nei casi di ritardato od omesso pagamento: in base al Regolamento Comunale per l’applicazione della tariffa, in caso di ritardato od omesso pagamento, il Gestore provvederà ad addebitare gli interessi di mora, calcolati sulla base del tasso legale, maggiorato di 3 punti, applicato sui giorni di effettivo ritardo. In caso di ritardato e/o mancato pagamento, trascorsi i 30 gg dalla scadenza originaria della fattura, il Gestore provvederà ad inviare comunicazione di sollecito ordinario. Decorso il termine ordinario della procedura di recupero crediti verranno garantiti i soli servizi per la tutela della salute pubblica e dell’ambiente secondo le modalità previste dal Regolamento per la gestione dei rifiuti urbani all’art.18 “Onerosità del servizio” approvato dal Consiglio Comunale con atto nr.67 del 17/09/2009 e successive modifiche ed integrazioni; ed in caso di mancato pagamento, successivamente, verranno avviate le procedure legali di riscossione del credito.

Per concordare un piano di rientro e per informazioni su come procedere tempestivamente al pagamento dell’importo dovuto: si prega di contattare l’Ufficio Recupero Crediti di A&T 2000 al n. 0432 691062 dal lunedì al venerdì dalle 9.30 alle 12.30.

Per ricevere i documenti di riscossione via e-mail: in alternativa alla modalità cartacea, l’utente può scegliere di ricevere la fattura al suo indirizzo e-mail. Per attivare questa modalità, è sufficiente compilare l’apposito modulo presente al link www.aet2000.it/utenti , seguendo le istruzioni ivi indicate. La ricezione tramite e-mail potrà riguardare anche altre comunicazioni rivolte agli utenti relative alle variazioni del servizio.

Misure adottate a beneficio degli utenti sulla base della Deliberazione ARERA del 5 Maggio 2020 – 158/2020/R/RIFin aggiornamento

Al momento non sono previste campagne straordinarie di raccolta dei rifiuti e nuove aperture o chiusure dei centri di raccolta.

Frequenza di effettuazione del servizio:

a chiamata in base alle esigenze concordate con il Comune

 

Divieti relativi alla viabilità e alla sosta:

Comune di Corno di Roszzo

Al momento non sono pervenute comunicazioni agli utenti sul servizio rifiuti da parte dell’Autorità.

Al momento non sono previste variazioni di rilievo nelle condizioni di erogazione del servizio.

Percentuale di raccolta differenziata (dati ARPA FVG):

Anno 2017: 80,46%
Anno 2018: 81,17%

Anno 2019: 82,83%

Produzione procapite di rifiuto indifferenziato (secco residuo):

Anno 2017: 50 kg/abitante/anno
Anno 2018: 51 kg/abitante/anno

Anno 2019: 50 kg/abitante/anno