Piano triennale per la prevenzione della corruzione e della trasparenza: vedasi sottosezione ALTRI CONTENUTI-PREVENZIONE DELLA CORRUZIONE

Atti generali:

TITOLARI DI INCARICHI POLITICI, DI AMMINISTRAZIONE, DI DIREZIONE O DI GOVERNO (vedasi anche sezione “CHI SIAMO” – struttura societaria):

Consiglio di Amministrazione:

Incarichi cessati: 

SANZIONI PER MANCATA COMUNICAZIONE DEI DATI: non risultano pervenute

ARTICOLAZIONE DEGLI UFFICI: Organigramma approvato dal CDA_24 agosto 23; per i recapiti degli uffici consultare la sezione Contatti

TELEFONO E POSTA ELETTRONICA: RECAPITI AZIENDALI

INCARICO DI DIRETTORE GENERALE

  • Posizione attualmente vacante: non applicabile
  • Sanzioni per mancata o incompleta comunicazione dei dati: nessuna

TITOLARI DI INCARICHI DIRIGENZIALI

ing. Nicola Pascolo – DIRETTORE TECNICO (dal 01/03/2022):

DIRIGENTI CESSATI

dott. Renato Bernes (cessato al 31/12/2021):

DOTAZIONE ORGANICA

TASSI DI ASSENZA

  • Tassi di assenza (dati aggiornati al 31.12.2023; data pubblicazione: 18.01.2024)

INCARICHI CONFERITI O AUTORIZZATI AI DIPENDENTI: Incarichi conferiti_autorizzati ai dipendenti(aggiornati al 02/08/2023)

CONTRATTAZIONE COLLETTIVA: per la totalità degli addetti si applica il CCNL dei servizi ambientali Utilitalia, eccezion fatta per il dirigente per il quale viene applicato il CCNL Dirigenti Confservizi.

CONTRATTAZIONE INTEGRATIVA:

Per gli accordi sui premi di risultato, consultare la sottosezione “PERFORMANCE”

Criteri e modalità per il reclutamento del personale: Regolamento per la disciplina delle assunzioni_approvato dal CDA il 31.01.2023

Avvisi di selezione in corso: nessuno

Avvisi di selezione scaduti:

Criteri di distribuzione dei premi al personale (di seguito vengono pubblicati gli accordi stipulati in merito):

Ammontare complessivo dei premi (data di aggiornamento: 31.12.2022)

Società partecipate: non applicabile in quanto la società non detiene quote di partecipazione in altre società.

Enti di diritto privato controllati: non applicabile in quanto la società non controlla altri enti di diritto privato.

Tipologie di procedimento (in casi di svolgimento di attività amministrativa): Tipologie di procedimento

CONTRATTI CON BANDI E AVVISI PUBBLICATI DOPO IL 1° GENNAIO 2024: gli obblighi di pubblicazione sono assolti mediante invio alla BDNCP  e pubblicazione secondo quanto previsto dalle disposizioni del nuovo Codice dei Contratti Pubblici in materia di digitalizzazione del ciclo di vita dei contratti e dalle delibere ANAC:

ATTI E DOCUMENTI DI CARATTERE GENERALE RIFERITI A TUTTE LE PROCEDURE

Elenco delle soluzioni tecnologiche adottate dalle SA e enti concedenti per l’automatizzazione delle proprie attività: in aggiornamento

Avviso finalizzato ad acquisire le manifestazioni di interesse degli operatori economici in ordine ai lavori di possibile completamento di opere incompiute nonché alla gestione delle stesse: non applicabile (non sono presenti opere incompiute)

Comunicazione circa la mancata redazione del programma triennale dei lavori pubblici, per assenza di lavori e Comunicazione circa la mancata redazione del programma triennale degli acquisti di forniture e servizi, per assenza di acquisti di forniture e servizi: non applicabile, il programma è stato redatto

Atti recanti norme, criteri oggettivi per il funzionamento del sistema di qualificazione, l’eventuale aggiornamento periodico dello stesso e durata, criteri soggettivi (requisiti relativi alle capacità economiche, finanziarie, tecniche e professionali) per l’iscrizione al sistema: non applicabile

Obbligo applicabile alle imprese pubbliche e ai soggetti titolari di diritti speciali esclusivi: Atti eventualmente adottati recanti l’elencazione delle condotte che costituiscono gravi illeciti professionali agli effetti degli artt. 95, co. 1, lettera e) e 98 (cause di esclusione dalla gara per gravi illeciti professionali): non applicabile

Obbligo previsto per i soggetti titolari di progetti di investimento pubblico: Elenco annuale dei progetti finanziati, con indicazione del CUP, importo totale del finanziamento, le fonti finanziarie, la data di avvio del progetto e lo stato di attuazione finanziario e procedurale: per le informazioni consultare la BDAP (Banca Dati delle Amministrazioni Pubbliche del Ministero dell’Economia e delle Finanze)

PER OGNI SINGOLA PROCEDURA DI AFFIDAMENTO: LINK ALLA BDNCP CONTENENTE I DATI E LE INFORMAZIONI COMUNICATI DALLA S.A. E PUBBLICATI DA ANAC AI SENSI DELLA DELIBERA N. 261/2023: link alla BDNCP  (CF AMMINISTRAZIONE APPALTANTE: 02047620303) – DATI COMUNICATI TRAMITE LA PIATTAFORMA TELEMATICA Net4market

Per gli affidamenti di importo inferiore a 5.000 euro (Comunicato del Presidente di ANAC del 10 gennaio 2024): vedasi anche delibere a contrarre

PER CIASCUNA PROCEDURA SONO PUBBLICATI INOLTRE I SEGUENTI ATTI E DOCUMENTI:

Pubblicazione

Dibattito pubblico: Relazione sul progetto dell’opera (art. 40, co. 3 codice e art. 5, co. 1, lett. a) e b) allegato); Relazione conclusiva redatta dal responsabile del dibattito (con i contenuti specificati dall’art. 40, co. 5 codice e art. 7, co. 1 dell’allegato); Documento conclusivo redatto dalla SA sulla base della relazione conclusiva del responsabile (solo per il dibattito pubblico obbligatorio) ai sensi dell’art. 7, co. 2 dell’allegato; Per il dibattito pubblico obbligatorio, la pubblicazione dei documenti di cui ai nn. 2 e 3, è prevista sia per le SA sia per le amministrazioni locali interessate dall’intervento: non applicabile

Documenti di gara: Delibera a contrarre, Bando/avviso di gara/lettera di invito, Disciplinare di gara, Capitolato speciale, Condizioni contrattuali proposte: consultare la piattaforma telematica Net4market

Affidamento

Composizione delle commissioni giudicatrici e CV dei componenti: consultare la singola procedura nella sezione APPALTI E FORNITURE

Pari opportunità e inclusione lavorativa nei contratti pubblici PNRR e PNC e nei contratti riservati: Copia dell’ultimo rapporto sulla situazione del personale maschile e femminile redatto dall’operatore economico, tenuto alla sua redazione ai sensi dell’art. 46, decreto legislativo 11 aprile 2006, n. 198 (operatori economici che occupano oltre 50 dipendenti). Il documento è prodotto, a pena di esclusione, al momento della presentazione della domanda di partecipazione o dell’offerta: non applicabile

Procedure di affidamento dei servizi pubblici locali: deliberazione di istituzione del servizio pubblico locale (art. 10, co. 5); relazione contenente la valutazione finalizzata alla scelta della modalità di gestione (art. 14, co. 3); Deliberazione di affidamento del servizio a società in house (art. 17, co. 2) per affidamenti sopra soglia del servizio pubblico locale, compresi quelli nei settori del trasporto pubblico locale e dei servizi di distribuzione di energia elettrica e gas naturale; contratto di servizio sottoscritto dalle parti che definisce gli obblighi di servizio pubblico e le condizioni economiche del rapporto (artt. 24 e 31 co. 2); relazione periodica contenente le verifiche periodiche sulla situazione gestionale (art. 30, co. 2): non applicabile

Esecutiva

Collegio consultivo tecnico – Composizione del Collegio consultivo tecnici (nominativi) – CV dei componenti: non applicabile

Pari opportunità e inclusione lavorativa nei contratti pubblici PNRR e PNC e nei contratti riservati: Relazione di genere sulla situazione del personale maschile e femminile consegnata, entro sei mesi dalla conclusione del contratto, alla stazione appaltante/ente concedente dagli operatori economici che occupano un numero pari o superiore a quindici dipendenti; Certificazione di cui all’art. 17 della legge 12 marzo 1999, n. 68 e della relazione relativa all’assolvimento degli obblighi di cui alla medesima legge e alle eventuali sanzioni e provvedimenti disposti a carico dell’operatore economico nel triennio antecedente la data di scadenza della presentazione delle offerte e consegnate alla stazione appaltante/ente concedente entro sei mesi dalla conclusione del contratto (per gli operatori economici che occupano un numero pari o superiore a quindici dipendenti): non applicabile

Sponsorizzazione – Contratti gratuiti e forme speciali di partenariato – Affidamento di contratti di sponsorizzazione di lavori, servizi o forniture per importi superiori a quarantamila 40.000 euro: avviso con il quale si rende nota la ricerca di sponsor per specifici interventi, ovvero si comunica l’avvenuto ricevimento di una proposta di sponsorizzazione, con sintetica indicazione del contenuto del contratto proposto: non applicabile

Procedure di somma urgenza e di protezione civile – Atti e documenti relativi agli affidamenti di somma urgenza a prescindere dall’importo di affidamento. In particolare: verbale di somma urgenza e provvedimento di affidamento; con specifica indicazione delle modalità della scelta e delle motivazioni che non hanno consentito il ricorso alle procedure ordinarie; perizia giustificativa; elenco prezzi unitari, con indicazione di quelli concordati tra le parti e di quelli dedotti da prezzari ufficiali; verbale di consegna dei lavori o verbale di avvio dell’esecuzione del servizio/fornitura; contratto, ove stipulato: non applicabile

Finanza di progetto – Procedura di affidamento – provvedimento conclusivo della procedura di valutazione della proposta del promotore relativa alla realizzazione in concessione di lavori o servizi: non applicabile

CONTRATTI CON BANDI E AVVISI PUBBLICATI ENTRO IL 31 DICEMBRE 2023

Informazioni sulle singole procedure – Dati previsti dall’art. 1, comma 32, della legge 190/2012:

Anno 2022: ADEMPIMENTO ART 1 L 190/2012 

Anno 2021: ADEMPIMENTO ART 1 L 190/2012

Anno 2020: ADEMPIMENTO ART 1 L 190/2012

Anno 2019: ADEMPIMENTO ART 1 L 190/2012

Anno 2018: ADEMPIMENTO ART 1 L 190/2012

Atti relativi alle procedure per l’affidamento di appalti pubblici di servizi, forniture, lavori e opere, di concorsi pubblici di progettazione, di concorsi di idee e di concessioni, compresi quelli tra enti nell’ambito del settore pubblico di cui all’art. 5 del dlgs n. 50/2016:

Atti relativi alla programmazione di lavori, opere, servizi e forniture: Programma triennale lavori e acquisti_approvato 29.12.2023

Trasparenza nella partecipazione di portatori di interessi e dibattito pubblico: non applicabile

Avvisi, bandi e avvisi di avvio e sui risultati degli affidamenti: consultare la singola procedura nella sezione APPALTI E FORNITURE. (per i settori speciali: non applicabile)

Delibere a contrarre:

Procedure negoziate afferenti agli investimenti pubblici finanziati, in tutto o in parte, con le risorse previste dal PNRR e dal PNC e dai programmi cofinanziati dai fondi strutturali dell’Unione europea: non applicabile

Procedure negoziate senza previa pubblicazione di un bando di gara:

  • Appalto per il servizio di gestione dell’attività di trattamento, preselezione, selezione e recupero di materia, stoccaggio, di rifiuti urbani e speciali da svolgersi nell’ “impianto” sito in Rive d’Arcano, Loc. Arcano Superiore nr. 12/1.- CIG 5010442B87- Ripetizione del servizio, ai sensi dell’art. 57 comma 5 lettera b) del D.Lgs. 163/2006 – determina n. 15 del 29 maggio 2015
  • Ripetizione del servizio di gestione dei centri di raccolta comunali e servizi accessori affidato ad ARTCO SERVIZI Soc. Coop. (mandataria) e SAGER S.r.l. (mandante). – CIG 5478854D56 – 6768952BE3 – determina 41 del 21.07.2016
  • Servizio di raccolta, trasporto e smaltimento di rifiuti urbani pericolosi costituiti da pitture e vernici di scarto – bombolette spray – imballaggi di sostanze pericolose ed altri servizi correlati – affidamento alla ditta IDEALSERVICE Soc. Coop. – Estratto delibera CdA del 6 novembre 2017
  • Affidamento ad HESTAMBIENTE S.r.l. del servizio di smaltimento rifiuti indifferenziati per l’anno 2019 – Estratto delibera CdA del 3 dicembre 2018
  • Servizio di smaltimento degli scarti del rifiuto ingombrante e di quelli derivanti dagli impianti di selezione di San Giorgio di Nogaro (UD) e Rive d’Arcano (UD) per anni 2020 – 2021 a Herambiente SpA – Determina 140 del 04.12.2019
  • Servizio di smaltimento rifiuti indifferenziati anno 2020. Affidamento servizio a Hestambiente S.p.A., Snua S.r.l. e Ambiente Servizi S.p.A. – Determina 149 del 20.12.2019
  • PROGETTO EUROPEO DECISIVE – ANAEROBIC DIGESTION SYSTEM SELECTION- determina 150 del 23.12.2019
  • Servizio di avvio a recupero/smaltimento di rifiuti ingombranti. Procedura negoziata ex art. 63, comma 2, lettera a) del D. Lgs. 50/2016, alla ditta Ergoplast Srl. – determina 8 del 14.01.2020. Proroga: Determina 8 del 13.01.2021
  • Servizio di raccolta, trasporto ed avvio a recupero di rifiuti speciali di natura organica. Procedura negoziata ex art. 63, comma 2, lettera a) del D. Lgs. 50/2016, alla ditta Sager Srl. – determina 10 del 16.01.2020
  • Servizio integrato di raccolta e trasporto di rifiuti urbani ed assimilati costituiti da rifiuti ingombranti – plastiche miste – rifiuti inerti – CIG: 6826129BD7. Ripetizione del servizio ai sensi dell’art. 63 comma 5 del D. Lgs 50/2016 – Determina 57 del 21.05.2020
  • Servizio di gestione dell’attività di trattamento, preselezione, selezione e recupero di materia, stoccaggio, di rifiuti urbani e speciali da svolgersi nell’ “impianto” sito in Rive d’Arcano, Loc. Arcano Superiore nr. 12/1 affidato alla società Idealservice Soc. Coop. – CIG 62781025A9  –  SOSTITUZIONE DI N. 4 SCANNER DEI SELETTORI AUTOMATICI TITEC  Determina 85 del 16.07.2020
  • Indizione della procedura negoziata senza previa pubblicazione di bando di cui all’ art. 63 del D. Lgs 50/2016, ai sensi dell’ art. 1 comma 2 lett. b) del D. L. n. 76 del 16.07.2020 – “Decreto Semplificazioni”, convertito in Legge n. 120 del 11.09.2020 per l’affidamento dei lavori relativi alle modifiche agli stoccaggi e costruzione di ampliamento dell’edificio “I” da eseguirsi presso l’impianto di selezione di rifiuti urbani e speciali sito in comune di Rive d’Arcano (UD), località Arcano Superiore, 12/1 – Determina 132 del 09.11.2020
  • Servizio di selezione accordo quadro ANCI-CONAI e servizio di trasporto scarti alla ditta I.BLU srl – determina 153 del 07.12.2020
  • Indizione della procedura negoziata senza previa pubblicazione di bando di cui all’ art. 63 del D. Lgs 50/2016, ai sensi dell’art. 1 comma 2 lett. b) del D. L. n. 76 del 16.07.2020 – “Decreto Semplificazioni”, convertito in Legge n. 120 del 11.09.2020 per l’affidamento del servizio di raccolta differenziata, trasporto ed avvio a recupero/smaltimento di alcuni rifiuti speciali pericolosi di provenienza agricola (CIG 861212565F) e contestuale proroga del servizio di raccolta differenziata, trasporto ed avvio a recupero di alcuni rifiuti speciali pericolosi di provenienza agricola (CIG 7316080C32) alla ditta Idealservice soc. coop – Determina 162 del 21.12.2020
  • Servizio di smaltimento rifiuti indifferenziati anno 2021 a Hestambiente S.p.A., Snua S.r.l. e Ambiente Servizi S.p.A. – Determina 166 del 22.12.2020
  • Servizio integrato di raccolta dei rifiuti urbani nei 28 comuni della Carnia e servizi accessori alla ditta Impresa Sangalli & C. – Determina 173 del 28.12.2020
  • Servizio integrato di gestione dei centri di raccolta rifiuti nei comuni della Carnia alla ditta Art.Co. Servizi Soc. Coop. – Determina 174 del 28.12.2020
  • Proroga del servizio di bonifica, rimozione, trasporto e avvio a smaltimento di materiali contenenti amianto CER 17 06 05 alla ditta GE.CO S.r.l. CIG. 777321431E – Determina 1 del 04.01.2021
  • Procedura negoziata senza previa pubblicazione di bando di cui all’art. 63 del D.Lgs. 50/2016, ai sensi dell’art. 1, comma 2, lett. b) del D.L. n. 76 del 16.07.2020 “Decreto Semplificazioni”, convertito in Legge n. 120 del 11.09.2020 per l’affidamento del servizio di raccolta differenziata, trasporto ed avvio a recupero/smaltimento di alcuni rifiuti speciali pericolosi di provenienza agricola. CIG: 861212565F – Determina 69 del 22.03.2021
  • Procedura negoziata senza previa pubblicazione di bando di cui all’ art. 63 del d. lgs 50/2016, ai sensi dell’ art. 1 comma 2 lett. b) del D. L. n. 76 del 16.07.2020 – “decreto semplificazioni”, convertito in Legge n. 120 del 11.09.2020 per l’affidamento dei lavori relativi alle modifiche agli stoccaggi e costruzione di ampliamento dell’edificio “I” da eseguirsi presso l’impianto di selezione di rifiuti urbani e speciali sito in Comune di Rive D’Arcano (UD), Località Arcano Superiore, 12/1 – CIG: 8507385431; CUP: E48C18000370005. – Determina 78 del 31.03.2021
  • Affidamento del servizio di trattamento del rifiuto organico CER 20.01.08 alla ditta BIOMAN S.p.A. – CIG: 86788372DC – Determina 79 del 31.03.2021
  • Affidamento in proroga del servizio di raccolta trasporto e smaltimento di rifiuti urbani pericolosi costituiti da pitture e vernici di scarto – bombolette spray – imballaggi di sostanze pericolose ed altri servizi correlati alla ditta IDEALSERVICE SOC. COOP – CIG Z6431F9CC9 – determina 127 del 01.06.2021
  • Affidamento in proroga del servizio integrato di gestione dei centri di raccolta comunali/intercomunali nei comuni della Carnia alla ditta ART.CO. Soc. Coop. – CIG: 881301437 – Determina 152 del 29.06.2021
  • Affidamento del servizio di trattamento del rifiuto organico CER 20.01.08 alla ditta BIOMAN S.p.A. – CIG: 8813139061 – Determina 153 del 30.06.2021
  • Affidamento in proroga del servizio integrato di raccolta dei rifiuti urbani nei 28 comuni della Carnia e servizi accessori alla ditta Impresa Sangalli & C. – CIG: 8813773B8F – Determina 154 del 30.06.2021
  • Affidamento in proroga del servizio di trattamento del rifiuto organico CER 20.01.08 alla ditta BIOMAN S.p.A. – CIG: 8922565D8E – Determina 209 del 29.09.2021
  • Affidamento in proroga del servizio di gestione dei centri di raccolta comunali e servizi accessori al r.t.i. Art.co Servizi Coop. – Sager S.r.l. CIG 90350696CD – determina 293 del 20.12.2021
  • Affidamento in proroga del servizio integrato di gestione dei centri di raccolta rifiuti nei comuni della Carnia alla ditta Art.Co Servizi Coop. CIG 90326087EB – Determina 295 del 20.12.2021
  • Affidamento a Snua S.r.l., Hestambiente S.p.A. e Ambiente e Servizi S.p.A. del servizio di smaltimento secco residuo per l’anno 2022 – Estratto delibera CDA 22 Dicembre 2021
  • Affidamento in proroga del servizio di gestione dell’attività di trattamento, preselezione, selezione e recupero di materia, stoccaggio di rifiuti urbani e speciali, da svolgersi nell’impianto sito in comune di Rive d’Arcano Superiore n. 12/1 alla ditta Idealservice Soc. Coop. CIG 9043610F0C – determina 302 del 24.12.2021
  • Affidamento del servizio di selezione accordo quadro ANCI-CONAI e servizio di trasporto e smaltimento scarti alla ditta I.Blu S.r.l. – CIG 9113288B28 – Determina 72 del 22.02.2022
  • Prosecuzione del servizio integrato di raccolta dei rifiuti urbani nei 28 comuni della Carnia e servizi accessori alla ditta IMPRESA SANGALLI GIANCARLO & C. S.r.l. –CIG: 9117903B93 – Determina 76 del 24.02.2022
  • Prosecuzione del servizio integrato di raccolta dei rifiuti urbani nei 28 comuni della Carnia e servizi accessori all’impresa Sangalli Giancarlo & C. S.r.l. CIG 9380370E31 – Determina 221 del 29.08.2022
  • Prosecuzione del servizio integrato di raccolta dei rifiuti urbani nei 28 comuni della Carnia e servizi accessori alla ditta Impresa Sangalli Giancarlo & C. S.r.l. CIG 9448777173 – Determina 256 del 14.10.2022
  • Prosecuzione del servizio di avvio a recupero/smaltimento di rifiuti ingombranti alla ditta Ergoplast S.r.l. CIG 9526578CDA – Determina 274 del 29.11.2022
  • Servizio di smaltimento degli scarti identificati dal codice CER 19.12.12 derivanti dagli impianti di selezione di San Giorgio di Nogaro e Rive d’Arcano – Estratto CDA 22.12.2022 smaltimento CER 19.12.12
  • Gestione dei centri di raccolta comunali e servizi accessori – Estratto CDA 22.12.2022 centri di raccolta
  • Servizio di gestione dell’attività di trattamento, preselezione, selezione e recupero di materia, stoccaggio, di rifiuti urbani e speciali da svolgersi nell’ “impianto” sito in Rive d’Arcano, Loc. Arcano Superiore n. 12/1 – Estratto CDA 22.12.2022_trattamento impianto Rive d Arcano
  • Servizio di smaltimento del rifiuto secco residuo EER 20.03.01 – Estratto CDA 22.12.2022_smaltimento secco
  • Servizio di selezione svolto nell’ambito dell’accordo quadro ANCI/CONAI– Allegato Tecnico Imballaggi in plastica  – Estratto CDA 22.12.2022_selezione ANCI_CONAI
  • PROROGA TECNICA del servizio di raccolta, trasporto ed avvio a recupero di rifiuti speciali di natura organica alla ditta SAGER S.r.l. – CIG: 81760680C2 – Determina 26 del 26.01.2023
  • LAVORI RELATIVI ALLE MODIFICHE AGLI STOCCAGGI E COSTRUZIONE DI AMPLIAMENTO DELL’EDIFICIO “I” DA ESEGUIRSI PRESSO L’IMPIANTO DI SELEZIONE DI RIFIUTI URBANI E SPECIALI SITO IN COMUNE DI RIVE D’ARCANO SUPERIORE, 12/1 – CIG: 8507385431 – CUP: E48C18000370005 – APPROVAZIONE CONTO FINALE E CERTIFICATO DI REGOLARE ESECUZIONE – Determina 33 del 02.02.2023
  • Revoca in autotutela della procedura negoziata per l’appalto dei lavori e forniture necessari per l’adeguamento dell’immobile sito in Comune di Pozzuolo del Friuli (UD) in Via IV Genova n. 30, sede societaria di A&T2000 Spa, servizi ambientali – 2° Lotto lavori. CIG: 9599172F50 – CUP E69J18000660005 – Determina 44 del 15.02.2023
  • Affidamento servizio annuale di smaltimento del rifiuto secco residuo EER 20.03.01 alle Società SNUA S.r.l., HESTAMBIENTE S.p.A. e AMBIENTE SERVIZI S.p.A. – EstrattoCDA 29.12.2023_smaltimento secco
  • Affidamento servizio di selezione rifiuti urbani svolto nell’ambito dell’accordo quadro ANCI/CONAI – Allegato Tecnico Imballaggi in plastica alla Società I.BLU S.r.l. – EstrattoCDA 29.12.2023_selezione rifiuti urbani

Composizione della commissione giudicatrice e i curricula dei suoi componenti: consultare la sezione APPALTI E FORNITURE o le Determine a contrarre o la sezione CONSULENTI E COLLABORATORI

Verbali delle commissioni di gara: obbligo assolto prevalentemente tramite invio dei verbali ai partecipanti e tramite accesso civico

Pari opportunità e inclusione lavorativa nei contratti pubblici, nel PNRR e nel PNC: non applicabile

Contratti: consultare la singola procedura nella sezione APPALTI E FORNITURE

Collegi consultivi tecnici: non applicabile

Pari opportunità e inclusione lavorativa nei contratti pubblici, nel PNRR e nel PNC: non applicabile

Fase esecutiva: vedasi determine a contrarre

Resoconti della gestione finanziaria dei contratti al termine della loro esecuzione: vedasi XML

Concessioni e partenariato pubblico privato: non applicabile

Affidamenti diretti di lavori, servizi e forniture di somma urgenza e di protezione civile: non applicabile

Affidamenti in house: non applicabile

Elenchi ufficiali di operatori economici riconosciuti e certificazioni: non applicabile

Progetti di investimento pubblico: per le informazioni consultare la BDAP (Banca Dati delle Amministrazioni Pubbliche del Ministero dell’Economia e delle Finanze)

Criteri e modalità: eventuali criteri e modalità vengono stabiliti di volta in volta dall’Organo amministrativo in base ai principi del Codice Etico aziendale.

Atti di concessione: non applicabile in quanto finora la società non ha erogato sovvenzioni e contributi ex art.26 D. Lgs. 33/2013.

Bilancio di esercizio

Obiettivi sul complesso delle spese di funzionamento:

– provvedimenti delle P.A. socie: di seguito i provvedimenti aggiuntivi rispetto all’approvazione del Bilancio della società e all’approvazione del P.E.F. da parte di ciascun comune servito (consultabile di anno in anno sul sito internet di ciascun comune) e del P.E.F. della società da parte dell’Assemblea Regionale d’Ambito di AUSIR (consultabile sul sito internet di AUSIR), redatti nel rispetto delle disposizioni e degli obiettivi fissati da ARERA, che in gran parte svolgono le funzioni del Budget:

– provvedimenti/contratti in cui la società garantisce il concreto perseguimento degli obiettivi specifici sul complesso delle spese di funzionamento fissati dalle P.A. socie: in aggiunta ai documenti afferenti al bilancio di esercizio e semestrale della società, si rinvia all’ approvazione del P.E.F. da parte di ciascun comune servito (consultabile di anno in anno sul sito internet di ciascun comune) e alla validazione del P.E.F. della società da parte dell’Assemblea Regionale d’Ambito di AUSIR (consultabile di anno in anno sul sito internet di AUSIR), redatti nel rispetto delle disposizioni e degli obiettivi fissati da ARERA. Inoltre, il Consiglio di Amministrazione svolge un controllo costante e periodico sul complesso delle spese di funzionamento.

Carta dei servizi e standard di qualità: Carta della Qualità dei servizi FVG – 2023    – PER LE CARTE DELLA QUALITA’ DEI SINGOLI COMUNI (ALLEGATO B) CONSULTARE LA PAGINA DEDICATA A CIASCUN COMUNE/SEZIONE CARTA DELLA QUALITA’

Class action: non sono presenti notizie del ricorso in giudizio proposto dai titolari di interessi giuridicamente rilevanti ed omogenei

Costi contabilizzati: Costi contabilizzati A&T 2000 (aggiornati al 31.12.2020 con riferimento all’approvazione del bilancio)

Liste di attesa: non applicabile

Servizi in rete: non applicabile (A&T 2000 non è tra le società inserite nel conto economico consolidato della PA come individuate dall’ISTAT)

Dati sui pagamenti: dati dei pagamenti fino al 2021  – Dati dei Pagamenti_anno 2022Dati dei Pagamenti_anno 2023 – (dati aggiornati al 31/12/203; data pubblicazione: 16/01/2024) 

Indicatore di tempestività dei pagamenti: Indicatore tempestivita pagamenti_aggiornato IV trimestre 2023 (dati aggiornati al 31/12/203; data pubblicazione: 16/01/2024) 

Ammontare complessivo dei debiti: Ammontare complessivo dei debiti (dati aggiornati al 31 dicembre 2022; data pubblicazione: 29.05.2023)

IBAN e pagamenti informatici:

  • Aderente alla piattaforma pagoPA dal 15/04/2021;
  • altri metodi di pagamento non integrati al sistema pagoPA eventualmente utilizzati,  secondo le indicazioni di PagoPA S.p.A.: nell’ambito dei rapporti con l’utenza, la società accetta pagamenti da parte degli utenti dei Comuni per cui gestisce la tariffa puntuale (tramite il sistema PagoPA o con addebito permanente sul conto corrente Sepa) e da parte dei clienti dei servizi relativi ai rifiuti speciali (esclusivamente con canali bancari e postali). Al fine di gestire efficacemente l’eterogeneità di tipologie di utenti, i codici identificativi tramite i quali i soggetti versanti possono effettuare i pagamenti sono comunicati puntualmente al singolo utente/cliente contemporaneamente alla ricezione della fattura.

Consultare la BDAP (Banca Dati delle Amministrazioni Pubbliche del Ministero dell’Economia e delle Finanze)

Piano triennale di prevenzione della corruzione e della trasparenza:

PIANO TRIENNALE DI PREVENZIONE DELLA CORRUZIONE 2024-2026 (data pubblicazione: 31/01/2024)

PIANO TRIENNALE DI PREVENZIONE DELLA CORRUZIONE 2023-2025 (data pubblicazione: 01/02/2023)

PIANO TRIENNALE DI PREVENZIONE DELLA CORRUZIONE 2022-2024 (data pubblicazione: 28/01/2022)

PIANO TRIENNALE DI PREVENZIONE DELLA CORRUZIONE 2021-2023   (data pubblicazione: 24/03/2021)

PIANO TRIENNALE DI PREVENZIONE DELLA CORRUZIONE 2020-2022 (data pubblicazione: 31/01/2020)

Responsabile della prevenzione della corruzione e Responsabile della trasparenza (dal 14/01/2016): dott.ssa Michela Dosualdo – michela.dosualdo@aet2000.it – Determina 03 del 14.01.2016 nomina RPCT

Relazione del Responsabile della Prevenzione della Corruzione e della Trasparenza:

Anno 2023 (data pubblicazione: 25/01/2024): Scheda Relazione annuale RPCT

Anno 2022 (data pubblicazione: 09/01/2023): Scheda Relazione annuale Rpct – 30.11.2022

Anno 2021 (data pubblicazione: 28/01/2022): All. 1 Scheda relazione RPCT

Anno 2020 (data pubblicazione: 23/03/2021): Scheda Relazione RPCT 2020

Anno 2019 (data pubblicazione: 21/01/2020): Scheda Relazione RPCT 2019

Atti di accertamento delle violazioni delle disposizioni di cui al d.lgs. n. 39/2013: non pervenuti

Per effettuare una segnalazione di illecito:
Accedi all’applicazione basata su software GlobaLeaks al seguente indirizzo: https://segnalazioni.aet2000.it/
• Registrando la segnalazione su questo portale, otterrai un codice identificativo univoco di 16 cifre, che dovrai utilizzare per essere costantemente informato sullo stato di lavorazione della segnalazione inviata e per dialogare con l’RPCT di A&T 2000 S.p.A. in modo anonimo e spersonalizzato.

Importante: ricordati di conservare con cura il codice identificativo univoco della segnalazione, in quanto, in caso di smarrimento, lo stesso non potrà essere recuperato o duplicato in alcun modo.
Come richiesto dall’applicazione, si consiglia di accedere tramite rete TOR, che fornisce un ulteriore livello di anonimizzazione.

Protezione dell’identità
La piattaforma utilizza un protocollo di crittografia che garantisce la protezione dei dati identificativi dell’identità del segnalante, assicurando un elevato livello di riservatezza.


Documenti utili:
Informativa sul trattamento dei dati personali
PROCEDURA WHISTLEBLOWING_aggiornata 30.01.2024

(dati pubblicati in data 12.07.2023 e aggiornati in data 31.01.2024)

(Informazioni tratte dal Regolamento aziendale per l’accesso civico e documentale)

Il nuovo testo dell’art. 5 del d. lgs. 33/2013 disciplina due forme di accesso civico:

  • Accesso civico agli atti ed alle informazioni oggetto di pubblicazione obbligatoria (cd. accesso civico semplice): l’obbligo previsto dalla normativa vigente in capo alle pubbliche amministrazioni di pubblicare documenti, informazioni o dati comporta il diritto di chiunque di richiedere i medesimi, nei casi in cui sia stata omessa la loro pubblicazione. Responsabile del procedimento di accesso civico semplice è il Responsabile della prevenzione della corruzione e della trasparenza: dott.ssa Michela Dosualdo.
  • Accesso civico generalizzato (FOIA): chiunque ha diritto di accedere ai dati e ai documenti detenuti dalle pubbliche amministrazioni, ulteriori rispetto a quelli oggetto di pubblicazione, nel rispetto dei limiti relativi alla tutela di interessi giuridicamente rilevanti ai sensi dell’articolo 5-bis del d. lgs. 33/2013.

Permane, inoltre, il diritto di accesso agli atti amministrativi di cui alla legge 241/1990 e s.m.i., che tutela i diritti o gli interessi riconosciuti dalla legge ad un determinato soggetto che ha un interesse diretto, concreto e attuale corrispondente ad una situazione giuridicamente tutelata e collegata al documento al quale si richiede l’accesso.

ACCESSO CIVICO cd. SEMPLICE (art. 5 c. 1, d.lgs 33/2013)

Soggetti legittimati
Chiunque, indipendentemente dalla titolarità di situazioni giuridicamente rilevanti.

Oggetto della richiesta

Documenti, informazioni o dati oggetto di pubblicazione obbligatoria.

Caratteristiche

L’istanza non richiede alcuna motivazione.

L’accesso è gratuito salvo il rimborso degli eventuali costi di riproduzione e/o di spedizione.

Modalità per l’esercizio del diritto

L’istanza (secondo il modulo fac simile sotto riportato) deve essere presentata secondo una di queste modalità allegando la fotocopia di un documento d’identità in corso di validità (tranne nel caso di richieste firmate digitalmente):

  1. firmata e trasmessa tramite posta elettronica all’indirizzo info@aet2000.it
  2. firmata e trasmessa tramite la propria casella di posta elettronica certificata all’indirizzo aet2000@pec.it
  3. consegnata personalmente presso A&T 2000 S.p.A., via IV Genova 30, Pozzuolo del Friuli – UD (dal lunedì al giovedì dalle 8.00 alle 13.00 e dalle 14.00 alle 16.00; venerdì dalle 8.00 alle 13.00)
  4. firmata con firma digitale o qualificata e trasmessa tramite posta elettronica all’indirizzo info@aet2000.it o PEC aet2000@pec.it

Recapiti telefonici e caselle di posta elettronica istituzionale: tel. 0432 691062; info@aet2000.it; aet2000@pec.it

Titolare del potere sostitutivo attivabile nei casi di ritardo o mancata risposta: Dirigente; tel. 0432 691062, info@aet2000.it, aet2000@pec.it

ACCESSO CIVICO cd. GENERALIZZATO (art.5, c. 2, d.lgs 33/2013)

Soggetti legittimati
Chiunque, indipendentemente dalla titolarità di situazioni giuridicamente rilevanti.

Oggetto della richiesta

Tutti i documenti, i dati e le informazioni detenuti dalla Società, ulteriori rispetto a quelli oggetto di pubblicazione (salvo esclusioni e limiti ex art. 5-bis d.lgs. 33/2013).

Caratteristiche

L’istanza non richiede alcuna motivazione.

L’accesso è gratuito salvo il rimborso degli eventuali costi di riproduzione e/o di spedizione.

Devono essere coinvolti eventuali controinteressati.

Modalità per l’esercizio del diritto

L’istanza (secondo il modulo fac simile sotto riportato) deve essere presentata al Responsabile dell’ Ufficio che detiene i dati, i documenti o le informazioni richieste secondo una di queste modalità, allegando la fotocopia di un documento d’identità in corso di validità (tranne nel caso di richieste firmate digitalmente):

  1. firmata e trasmessa tramite posta elettronica all’indirizzo info@aet2000.it
  2. firmata e trasmessa tramite la propria casella di posta elettronica certificata all’indirizzo aet2000@pec.it
  3. consegnata personalmente presso A&T 2000 S.p.A., via IV Genova 30, Pozzuolo del Friuli – UD (dal lunedì al giovedì dalle 8.00 alle 13.00 e dalle 14.00 alle 16.00; venerdì dalle 8.00 alle 13.00)
  4. firmata con firma digitale o qualificata e trasmessa tramite posta elettronica all’indirizzo info@aet2000.it o PEC aet2000@pec.it

Recapiti telefonici e caselle di posta elettronica istituzionale: tel. 0432 691062; info@aet2000.it; aet2000@pec.it

Nei casi di diniego totale o parziale dell’accesso o di mancata risposta entro il termine di conclusione del procedimento, il richiedente può presentare richiesta di riesame al Responsabile della prevenzione della corruzione e della trasparenza secondo il modulo fac simile sotto riportato.

ACCESSO DOCUMENTALE (artt. 22 e segg. Legge 241/90)

Soggetti legittimati

I titolari di un interesse diretto, concreto e attuale, corrispondente ad una situazione giuridicamente tutelata e collegata al documento oggetto dell’accesso.

Oggetto della richiesta

Documenti amministrativi. Non sono accessibili le informazioni che non abbiano la forma di documento amministrativo.

Caratteristiche

L’istanza deve essere motivata indicando le ragioni per cui ritiene utile conoscere il documento.

Non sono ammissibili le istanze preordinate ad un controllo generalizzato dell’operato della Società.

Devono essere coinvolti eventuali controinteressati.

Modalità per l’esercizio del diritto

L’istanza (secondo il modulo fac simile sotto riportato) deve essere presentata secondo una di queste modalità allegando la fotocopia di un documento d’identità in corso di validità (tranne nel caso di richieste firmate digitalmente):

  1. firmata e trasmessa tramite posta elettronica all’indirizzo info@aet2000.it
  2. firmata e trasmessa tramite la propria casella di posta elettronica certificata all’indirizzo aet2000@pec.it
  3. consegnata personalmente presso A&T 2000 S.p.A., via IV Genova 30, Pozzuolo del Friuli – UD (dal lunedì al giovedì dalle 8.00 alle 13.00 e dalle 14.00 alle 16.00; venerdì dalle 8.00 alle 13.00)
  4. firmata con firma digitale o qualificata e trasmessa tramite posta elettronica all’indirizzo info@aet2000.it o PEC aet2000@pec.it

Recapiti telefonici e caselle di posta elettronica istituzionale: tel. 0432 691062; info@aet2000.it; aet2000@pec.it

Moduli per la presentazione delle istanze:

Regolamento aziendale per l’accesso civico e documentale

Registro degli accessi: Registro degli accessi (dati aggiornati al 12.06.2023; data pubblicazione: 21.06.2023)

Non applicabile (A&T 2000 non è tra le società inserite nel conto economico consolidato della PA come individuate dall’ISTAT)

Sezione realizzata ai sensi dell’art. 1, comma 15, legge n. 190/2012 e del D. Lgs. 33/2013 e aggiornata in base alle Nuove linee guida per l’attuazione della normativa in materia di prevenzione della corruzione e trasparenza da parte delle società e degli enti di diritto privato controllati e partecipati dalle pubbliche amministrazioni e degli enti pubblici economici approvate dall’ANAC l’8/11/2017.

I dati personali pubblicati sono riutilizzabili solo alle condizioni previste dalla normativa vigente sul riuso dei dati pubblici (direttiva comunitaria 2003/98/CE e D. Lgs. 36/2006 di recepimento della stessa), in termini compatibili con gli scopi per i quali sono stati raccolti e registrati, e nel rispetto della normativa in materia di protezione dei dati personali.